1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
  • prefabbricazione_slide1

  • prefabbricazione_slide2

  • prefabbricazione_slide3

prefabbricazione_slide1

prefabbricazione_slide1

prefabbricazione_slide2

prefabbricazione_slide2

prefabbricazione_slide3

prefabbricazione_slide3

Sistema Zephir

ZEPHIR è il sistema costruttivo IN.CA., che unisce elevate prestazioni statiche e funzionali all'alto contenuto estetico. Si ispira al classico soffitto piano che consente una uniformità visiva dando così ampio spazio all'estetica.

              

 

La flessibilità di progettazione consente l'impiego funzionale per edifici dedicati al commercio ed al terziario. Il sistema è applicabile in zona sismica e con opportuni accorgimenti è possibile elevare ad R120 la resistenza al fuoco.

 

La particolare conformazione morfologica consente al tegolo di realizzare all'estradosso una pendenza di circa il 7% per il naturale smaltimento verso i due appoggi dell'acqua meteorica.

 

Le travi di appoggio del sistema ZEPHIR,con sezione ad "I" filante, caratterizzano l'aspetto interno dell'edificio. L'intradosso delle stesse può essere utilizzato anche per il fissaggio di una parte dell'impiantistica.

Le altezza prodotte sono 80 e 100 cm che permettono di realizzare grandi maglie.

 

I pannelli di tamponamento sono sia il tipo orizzontale che verticale. Autoportanti e di diverso spessore, a seconda delle lunchezze e delle coibenze richieste, gli stessi possono essere completati con una cima dicoronamento che ne arricchisce l'aspetto esteriore insieme alle possibili finiture esterne realizzabili con graniglie, rivestimenti in cotto e laminati metallici.

 

Le travi ZEPHIR hanno un altezza variabile da 40 a 136 cm, una lunghezza anche oltre 30,00 m e sopportano sovraccarichi elevati.

La sezione variabile risponde a tutte le sollecitazioni flessionali, torsionali, taglianti dovuti a sisma, neve, vento e altri carichi aggiuntivi (fotovoltaici , etc. );  La trave viene anche utilizzata con posizionamento interessato superiore alla sua lunghezza con successivo completamento dell'intradosso mediante l'impiego di elementi aggiuntivi, quali 

coppelle in cls, lastre sandwitch rette, lastre in fibrocemento e, per le asole luminose, fasce in traslucido.